ESPERTO IN EDUCAZIONE SESSUALE

Il divario fra la qualità di informazioni sessuali, che nella nostra società vengono diffuse da pubblicazioni erotiche o di carattere generale, dai canali cinematografici, televisivi e dalla emergente "rete" e l'esiguità di informazioni sessuali scientifiche trasmesse in un contesto educativo ed istituzionale, è enorme. I contenuti sessuologici della nostra mente si sono quasi totalmente costruiti su informazioni raccolte da canali trasgressivi, riduttivi e distorti, come la pornografia, la pubblicità, la volgarità di amicizie culturalmente povere, una cinematografia il cui fine è lo spettacolo, non la formazione e che pertanto privilegia il mondo della fantasia a scapito della realtà. Ne deriva una distorsione culturale in cui si enfatizza da un lato la sessualità e dall'altro la si relega in un'area di svalorizzazione. L'infelicità sessuale è così comune da apparire la norma della nostra società.

In tale contesto desolato l'esigenza di istituire un'educazione sessuale capillare sia per l'età evolutiva che per gli adulti, che trasformi la cultura, è molto sentita. Tuttavia esercitare la funzione di educatore è un compito molto delicato; non sono sufficienti un'informazione tecnica, una laurea, un ruolo (insegnante, educatore, sacerdote etc.) per far passare contenuti sessuali positivi e utili. L'educando è poco recettivo ai concetti che gli vengono trasmessi, mentre lo è molto alle emozioni dell'educatore, specialmente se inconsce. È la propria felicità o infelicità sessuale quello che l'educatore trasmette a chi lo ascolta. Un corso pertanto che si prefigge di preparare seriamente a questa funzione deve integrare le informazioni tecniche con attività formative, di riflessione sulle motivazioni al compito, sulla propria sessualità, sulla propria ideologia e il proprio mondo di valori.

Il corso si prefigge questo scopo. Le informazioni tecniche riguardano la psicologia, la fisiologia, le patologie e le terapie della sessualità, la formazione avviene attraverso l’attività di gruppo.

Calendario  primo anno di corso
  • 14 - 15  dicembre  2019                      

  • 1 - 2  febbraio  2020                                               

  • 7 – 8  marzo  2020                                                                       

  • 4 – 5  aprile  2020                                                        

  • 9 – 10  maggio  2020                                            

  • 13 - 14  giugno  2020

Orario

Sabato dalle 9 alle 18.30 e domenica dalle 8.30 alle 18.00

Sede

Struttura Complessa Ginecologia e Ostetricia 1U.
Ospedale Sant’Anna, via Ventimiglia 1 Torino

Destinatari

Il corso è rivolto a  educatori, medici, psicologi, genitori ed operatori sociali.

Durata

Il Corso si articola in 6 stages per ogni anno di corso, che si terranno a Torino nelle giornate di sabato dalle 9 alle 18.30 e domenica dalle 8.30 alle 18 per un totale di 200 ore nell'arco del biennio.

Percorso Formativo

Gli elementi che caratterizzano la scuola di Torino sono fondamentalmente i seguenti:

  • La discendenza dai principi eclettico-psicodinamici della scuola di Ginevra

  • L’importanza attribuita alla consapevolezza delle proprie emozioni e problemi sessuali, attraverso l’istituzione di un gruppo autocentrato condotto da uno psicoanalista e di un gruppo con tecniche di approccio corporeo

  • La didattica effettuata per metà del tempo in piccoli gruppi interdisciplinari dove l’allievo può partecipare attivamente alla propria formazione, imparare ad interagire con i colleghi di altre discipline, essere seguito dal docente in modo personale

  • L’utilizzazione costante delle lezioni teoriche di docenti esterni alla Scuola ed esperti in specifici settori, per ampliare la visuale dell’allievo e fornirgli informazioni più qualificate

  • La presenza di gruppi di lettura, dove lo studio teorico, confrontato attivamente coi colleghi e il docente, diventa produzione di pensiero e costruzione di un pensiero comune al gruppo

  • L’assistenza dei tutors, che seguono l’allievo durante il corso, lo aiutano a superare eventuali difficoltà, lo guidano nella compilazione di progetti per interventi educativo/preventivi, della tesi di fine corso e nella preparazione dell’esame finale

Insegnamenti previsti I e II anno
  • La sessualità in diversi rami del sapere: Biologia, Etologia, Sociobiologia, Psicologia, Antropologia, Sociologia, Filosofia, Religioni

  • Gli elementi costitutivi della sessualità: La Funzione Erotica (desiderio, eccitazione, orgasmo, piacere), l’Identità sessuale, gli Affetti, la Relazione di Coppia, la Creazione (funzione erotica e funzione riproduttiva), l’Amore

  • La sessualità nell’arco della vita

  • Valori e Norme: normalità, salute, etica, educazione, deontologia, legge

  • Farmaci e funzione sessuale

  • Problemi sessuali in situazioni particolari: contraccezione, adulterio, abuso, prostituzione, pornografia, internet, immigrazione, stati morbosi (lesioni neurologiche, cardiopatie, nefropatie, disturbi alimentari, handicap, malattie sessualmente  trasmesse, malattie mentali, interventi chirurgici, ecc.)

  • Le malattie della sessualità: le alterazioni somatiche, i Disturbi sessuali (le Disfunzioni sessuali, la Disforia di genere e i Disturbi parafilici), l’inquadramento diagnostico integrato

  • Metodologia e tecniche dell’educazione sessuale: problemi dell’educazione sessuale, individuazione dei bisogni e degli obiettivi, metodologia e contenuti per le varie fasce di età, tecniche di esposizione, strategie e tecniche di conduzione dei gruppi di lavoro, programmazione ed organizzazione di interventi educativo-preventivi, metodologie di progettazione

  • Metodologie di progettazione

  • Ruoli, funzioni, attività, codice deontologico degli operatori dell’ambito della sessualità umana

Tecniche Didattiche

Le attività formative consistono in lezioni teoriche (100 ore) e in gruppi di formazione (100 ore). I gruppi sono di quattro tipi: autocentrato, di approccio corporeo, di lettura testi, di metodologia e tecniche dell’educazione sessuale.

ECM

E' stata fatta richiesta di accreditamento presso il Ministero della Salute.

Attestazione

Iscrizione Elenco professioni FISS

Coloro che hanno terminato il percorso formativo presso una Scuola riconosciuta possono chiedere l’iscrizione all’Elenco FISS come Esperto in Educazione Sessuale (Statuto FISS articolo 4 comma F).

Certificazioni:

  • CERTIFICATO DI FREQUENZA (verrà rilasciato al termine del secondo anno a quanti abbiano frequentato non meno dei 5/6 dell'attività)

  • ATTESTATO DI FORMAZIONE (verrà rilasciato a quanti, terminato il corso ed in possesso del certificato di frequenza, chiedano di sottoporsi a prova di valutazione con presentazione di un elaborato scritto sulle materie di studio. L'attestato di formazione consente di chiedere l’iscrizione all’Albo professionale nazionale FISS)

  • ATTESTATO ECM (per le professioni sanitarie che rientrano tra quelle accreditate per il Corso)

Formatori

Silvia Aloi, Medico, Psicologo, Dipartimento dipendenze, ASL TO4, Ciriè-Ivrea-Chivasso

Giuseppina Barbero, Psicologo, Psicoterapeuta, Torino, Formatore FISS

Emanuela Bertone, Psicologo, Psicoterapeuta, Clinica Fornaca di Sessant, Torino

Giovanni Cociglio, Primario Psichiatra. f.r., psicoterapeuta, Torino, Membro SIPP, Formatore FISS

Margherita Colombo, Psichiatra, Psicoterapeuta, Novara

Giorgio Del Noce, Responsabile Andrologo Day Surgery Promea, Torino

Alessandra Milighetti, Insegnante, Psicologia dello sviluppo, Torino

Angiolamaria Notario, Psicologo, psicoterapeuta, Torino

Costo

La quota di partecipazione al corso di Esperto in educazione sessuale è di € 1800,00 (+ IVA) per ogni anno del biennio e dà diritto alla frequenza alle lezioni teoriche, alle esercitazioni didattiche, ai gruppi di formazione e all’assistenza di un tutor.

 

Il versamento della quota è previsto in due rate: la prima di € 600,00, da effettuarsi all’atto della conferma dell’iscrizione, la seconda rata dovrà essere versata al primo seminario. È previsto inoltre, quale rimborso spese, un contributo di € 30,00 per il colloquio d’ammissione ed uno di € 80,00 per l’esame finale.

 

In caso di recesso dell’iscritto le quote versate non sono rimborsabili.

Iscrizioni

Per essere ammessi al Corso è necessario:

  1. inviare la domanda corredata di curriculum vitae e professionale a info@sssc.torino.it

  2. sostenere un colloquio presso uno dei Didatti della Scuola

I corsi sono a numero chiuso.

Il Comitato Didattico si riserva ogni diritto sull'accettazione delle domande.

Richiedi informazioni sul Corso
arrow&v
arrow&v

Trattamento dei dati

al Centro Italiano di Sessuologia, come sopra identificato, il consenso al trattamento di tutti i dati soprascritti ai sensi della legge 31.12.1996 n.675. Dichiaro di poter esprimere validamente tale consenso in quanto informato dei disposti della legge di cui sopra e segnatamente di quanto previsto dagli articoli 10 e 13 della stessa.
Sono al corrente che il trattamento dei dati può comprendere la diffusione attraverso i media del mio nominativo laddove risulti necessario indicare un professionista competente in ordine alla sessuologia.

Banner_ul.png

© 2019. Società Piemontese Sessuologia Clinica    Mail: info@sssc.torino.it    Sede legale: Via Sacchi 42, 10128, Torino    CF. 97531900013